News

sabato 21 maggio 2011

Impressioni di un salone





E' finita.....!

E' a questo grido che ci lanciamo fuori dalle porte del Salone internazionale del libro: abbiamo smontato lo stand che siamo stati onorati di gestire e l'euforia che ci prende è quella dell'ultimo giorno di scuola, cerchiamo la luce e la fine di questo brusio di gente che dal mattino ci accompagna fino a notte, insinuandosi anche nei sogni. Ci saranno molte cose da fare ma per il momento godiamo della fine di un impegno che è stato sfiancante, seppur bellissimo.
Ora per i prossimi dodici mesi dovremo smaltire la stanchezza accumulata in cinque giorni, che la stanchezza si concentra, fa massa e scioglierla non è uno scherzo, soprattutto se devi ricominciare subito a correre.
Così faremo noi, riempiti dalla gioia degli incontri, dallo stimolo a lavorare di più, e meglio, e dalla rabbia nel constatare quanto distanti siamo: tra intellettuali che si arroccano e sbraiatano in linguaggi incomprensibili ai più e un mondo che grida il bisogno che ha di loro, che ci guardano dall'alto, pure un po' schifati, dimentichi che il mondo si conquista con le idee e con la bellezza.
In attesa di tanta grazia noi andiamo avanti così, e que viva Therese!





Nessun commento:

Posta un commento